Domande e risposte

In seguito trova una serie di domande che ci vengono poste frequentemente e le rispettive risposte. Non ha trovato risposta alle sue domande? Ci contatti.


Di cosa si occupa Save the Children?


Save the Children opera a livello mondiale per garantire il rispetto dei diritti dei bambini. Ci occupiamo dell’assistenza medica, dell’alimentazione, della formazione e della protezione dei bambini, indipendentemente da sesso, origine o religione. Lottiamo per il rispetto dei bambini e contro il loro sfruttamento e maltrattamento.

In seguito le massime priorità nei nostri progetti nazionali e internazionali:

Salute e nutrizione: nei paesi in via di sviluppo miglioriamo le prestazioni mediche di base, fra cui la cura di mamme e bambini, le vaccinazioni e l’assistenza della gravidanza. Ci occupiamo inoltre di garantire l’accesso all’acqua potabile e di migliorare le condizioni igieniche e alimentari dei bambini.

Formazione: lottiamo affinché venga rispettato il diritto di tutti i bambini alla formazione e all’alfabetizzazione. A questo proposito costruiamo scuole, riforniamo aule, mettiamo a disposizione materiale didattico e formiamo insegnanti. Ci battiamo per un’istruzione inclusiva, che risponda alle varie esigenze dei bambini.

Protezione dei bambini: il luogo più sicuro per la crescita dei bambini è la loro casa e il loro entourage sociale. Per questo motivo lottiamo per la protezione dei bambini e sosteniamo famiglie, autorità locali e governi nazionali nel loro impegno di garantire ai bambini le cure e la protezione necessarie all’interno delle loro famiglie. In caso di catastrofi ed emergenze proteggiamo i bambini dallo sfruttamento sessuale e riuniamo famiglie separate. Ci battiamo a livello mondiale per il divieto delle punizioni corporali.

Aiuto in caso di catastrofi ed emergenze (Aiuto umanitario): in caso di catastrofi i nostri team forniscono cibo, protezione e aiuto medico e psicologico ai bambini e alle loro famiglie. Costruiamo zone a misura di bambino, dove bambine e bambini sono protetti da violenza e sfruttamento e ricevono consulenza psicologica. Nei progetti di prevenzione prepariamo i bambini ai rischi delle catastrofi future.

Garanzia dei diritti dei bambini: nei nostri uffici a Ginevra, Addis Abeba, Bruxelles e New York lottiamo a livello internazionale per il rispetto dei diritti dei bambini. Tramite la collaborazione con l’ONU e con organizzazioni internazionali conseguiamo importanti modifiche di legge e contribuiamo a permettere ai bambini di vivere una vita autodeterminata. Save the Children ha status consultivo presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC)
 


Save the Children è attiva in tutto il mondo, Svizzera compresa. Operiamo in oltre 120 paesi. Per saperne di più sui progetti finanziati e sostenuti da Save the Children Svizzera consulti il nostro rapporto annuale attuale oppure la nostra pagina dei progetti.
 


Sì. In collaborazione con il nostro partner di progetto IdéeSport promuoviamo salute, integrazione e pari opportunità per bambini e adolescenti in Svizzera. Purtroppo anche da noi molti bambini non hanno accesso a occupazioni del tempo libero appropriate, soprattutto quelli che provengono da famiglie socialmente deboli o con un passato migratorio. Dal 2007 Save the Children sostiene la fondazione svizzera IdéeSport per rendere accessibili ai bambini svantaggiati degli spazi in cui dedicarsi a tali occupazioni in Svizzera.

Principalmente vengono messe a disposizione palestre sorvegliate in tutta la Svizzera, che possono venir utilizzate ogni settimana gratuitamente e senza doversi iscrivere. Bambini e adolescenti partecipano a giochi di squadra, d’abilità e di coordinazione e determinano attivamente il programma. Viene attribuita grande importanza all’integrazione delle bambine nei vari progetti sportivi.

In quanto partner di formazione ufficiale, Save the Children finanzia, fra gli altri, l’innovativo progetto partecipativo «Juniorcoach». In seguito a un periodo d’istruzione, i giovani Juniorcoach si assumono la responsabilità delle varie manifestazioni. I Juniorcoach organizzano giochi, sorvegliano i luoghi d’incontro intorno alle palestre, il chiosco e l’ingresso, e intervengono in caso di conflitto. Preparano le serate e in seguito riordinano i locali. L’attività di Juniorcoach aiuta i ragazzi nel loro percorso professionale grazie ai certificati che vengono loro rilasciati, utili per la ricerca di un posto di apprendistato.
 


Con un contributo regolare minimo di 20 franchi al mese partecipa al progetto Angelo custode di Save the Children. Con la sua donazione regolare ci aiuta a fornire aiuto immediato e duraturo ai bambini. Le donazioni regolari sono di fondamentale importanza per i nostri progetti, dato che ci permettono di pianificare il nostro lavoro per i bambini a lungo termine. Gli Angeli custodi di Save the Children ricevono tre volte l’anno la nostra rivista Save the Children, che fornisce informazioni sul nostro lavoro nel mondo, affinché i donatori sappiano in che modo vengono impiegate in concreto le loro donazioni.

Con una donazione singola ci può sostenere spontaneamente, in base alle sue possibilità.


La invitiamo ad osservare che Save the Children non accetta donazioni di denaro legato al lavoro minorile, al commercio di persone e di armi o proveniente da altre attività criminali o illegali. I soldi in contrasto con la nostra visione, i nostri valori e la nostra indipendenza e integrità, vengono sistematicamente rifiutati. Save the Children si riserva il diritto di rifiutare le donazioni che non sono conformi ai nostri principi.
 

Nel nostro modulo di donazione online può partecipare al progetto Angelo custode con una donazione regolare. Naturalmente può utilizzare il modulo anche per eseguire una singola donazione spontanea. Le modalità di pagamento comprendono carta di credito, PayPal, Postfinance, SMS, polizza di versamento, addebito diretto e DebitDirect. Trova tutte le informazioni sul modulo di donazione: www.savethechildren.ch/donazioni

Un’ulteriore possibilità è quella di donare in maniera comoda e diretta via SMS: invii un SMS con il testo «Bambini» e l’importo di donazione desiderato al numero 488 (es. «Bambini20» per donare 20 franchi). La donazione le viene addebitata direttamente sulla fattura del telefono e non genera costi aggiuntivi a suo carico.
 


Save the Children Svizzera possiede il certificato Zewo. Il certificato Zewo certifica un impiego proficuo, economico e funzionale delle donazioni che ci vengono affidate. Il rispetto dei criteri di qualità viene verificato regolarmente dalla fondazione indipendente Zewo. Maggiori informazioni sul sito www.savethechildren.ch/zewo

Quattro franchi donati su cinque vengono direttamente impiegati per i nostri progetti per i bambini. Il nostro rapporto annuale attuale è disponibile online, e contiene il conto annuale e informazioni dettagliate sui nostri progetti e sul nostro impiego delle risorse. Il rapporto annuale viene verificato dall’organo di revisione indipendente PricewaterhouseCoopers. La presentazione dei conti segue le raccomandazioni della fondazione Swiss GAAP FER e rispecchia il diritto delle obbligazioni svizzero.
 


Save the Children non offre la possibilità di adottare un bambino a distanza. Queste adozioni comportano tensioni nelle comunità interessate: un bambino viene avvantaggiato rispetto ad altri, il che costituisce un trattamento iniquo.

È invece più sostenibile e ragionevole finanziare un progetto, come ad esempio il progetto Angelo custode di Save the Children. Con la sua donazione regolare minima di 20 franchi al mese può aiutare intere comunità invece che un solo bambino.

Può iscriversi al progetto Angelo custode direttamente tramite il nostro modulo di donazione. In alternativa può contattare il nostro servizio donazioni telefonicamente al numero 044 267 74 70 oppure per e-mail all’indirizzo info@savethechildren.ch
 

Può contattarci per e-mail all’indirizzo info@savethechildren.ch oppure telefonicamente allo 044 267 74 70, e noi interromperemo l’addebito mensile sul suo conto. In questo modo sul suo conto non verranno addebitate ulteriori donazioni regolari per Save the Children. Le invieremo una conferma di annullamento della sua partecipazione al progetto Angelo custode.
 

Nel nostro modulo di donazione sono riportati i nostri obiettivi attuali, e ha la possibilità di scegliere in quale degli ambiti proposti verrà impiegata concretamente la sua donazione.

Con una donazione libera ci consente di portare aiuto in modo semplice e veloce. In caso di terremoti, siccità o disordini politici è importante che siano disponibili mezzi finanziari a sufficienza che possiamo impiegare flessibilmente. Con la sua donazione libera, indipendentemente dall’importo, possiamo portare aiuto rapido ed efficiente dove il bisogno è più urgente.

Può scegliere l’obiettivo della donazione a partire da un determinato importo. La gestione delle donazioni dall’obiettivo prestabilito comporta per noi costi aggiuntivi.
 


Sì. Come organizzazione di pubblica utilità, Save the Children non deve essere tassata, e le donazioni alla nostra organizzazione possono venir dedotte dalle imposte. A inizio anno riceve un attestato di donazione riportante l’importo donato l’anno precedente, che può allegare alla sua dichiarazione d’imposta.
 


Se entro fine febbraio non ha ricevuto un attestato di donazione da parte nostra può rivolgersi al nostro servizio donazioni al numero 044 267 74 70 oppure per e-mail all’indirizzo info@savethechildren.ch, indicando il suo nome, cognome e indirizzo.
 


Purtroppo non possiamo accettare donazioni in natura. La distribuzione di tali donazioni dalla Svizzera alle regioni dove realizziamo i nostri progetti non risponde alle necessità e comporta un grande dispendio finanziario e logistico. In quanto organizzazione certificata Zewo siamo obbligati a impiegare le nostre risorse in maniera funzionale. Non ci è dunque possibile trasportare donazioni in natura. Per questo motivo i nostri progetti basano su donazioni in denaro che vengono impiegate in modo sostenibile e ragionevole sul posto.
 


Può semplicemente indicarci il suo nuovo indirizzo per telefono allo 044 267 74 70 oppure per e-mail all’indirizzo info@savethechildren.ch.
 


I nostri progetti per i bambini nel mondo si basano esclusivamente sulle donazioni. Per questo per noi sono fondamentali le relazioni pubbliche e la comunicazione con i donatori, ad esempio tramite lettere. Attribuiamo grande importanza all’impiego parsimonioso ed efficace delle risorse che ci vengono affidate. In quanto organizzazione certificata Zewo riceviamo una riduzione che va dal 25 al 50 percento dalla maggior parte degli operatori svizzeri.

L’efficienza dei nostri strumenti di fundraising viene verificata regolarmente mediante diversi indicatori. Grazie agli indicatori vengono rilevati criteri quantitativi e qualitativi che ci consentono di eliminare gli strumenti di fundraising inappropriati e costosi. Per saperne di più sull’impiego delle nostre donazioni consulti il sito www.savethechildren.ch/zewo
 


I nostri posti vacanti vengono pubblicati online su www.savethechildren.ch/jobs
 


Save the Children Svizzera non assume volontari per missioni internazionali. Nei nostri progetti lavoriamo direttamente con i nostri collaboratori locali e con una selezione di organizzazioni partner. Trova i posti di lavoro internazionali di Save the Children su www.jobs.savethechildren.org.uk/home

Ho domande sul lavoro di Save the Children. Vorrei saperne di più.

Per domande specifiche può contattarci al numero 044 267 74 70 oppure all’indirizzo info@savethechildren.ch